Home  :  Cosa vedere  :  Oasi e Centri visite  :   Casa Museo Giacomo Matteotti - Fratta Polesine

Casa Museo Giacomo Matteotti - Fratta Polesine

La villa ha origini nel XVIII secolo e Girolamo Matteotti, padre di Giacomo, ne divenne unico proprietario nel 1895. Giacomo Matteotti visse in questa villa con i genitori, la moglie Velia Titta e con i loro tre figli Giancarlo, Matteo e Isabella. Nel 2006, con la scomparsa dell'ultimo figlio Giancarlo, la villa venne da lui donata all'Accademia dei Concordi di Rovigo, mentre l'uso spetta al Comune di Fratta Polesine. La Legge 213/2017 ha riconosciuto la Casa Museo Monumento nazionale.

La famiglia
Matteo Matteotti, nonno dello statista, intorno al 1850 lasciò il Comune di Comasine nella Val di Pejo (Trento) e si trasferì a Fratta Polesine dove aprì un negozio di "calderai" (lavoratori del rame). Alla sua morte, il figlio Girolamo prese in mano l'attività paterna e nel 1875 sposò Lucia Elisabetta (detta Isabella) di Fratta. I due coniugi ebbero sette figli, di cui solo tre giunsero ad età adulta: Matteo e Silvio, che morirono giovani colpiti dalla tisi, e Giacomo che cadde vittima della violenza fascista il 10 giugno 1924.

Orari e modalità di visita

Orari di apertura
Sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore...

Richiedi info

Compila il form sottostante, ti risponderemo entro breve tempo. Tutti i campi sono obbligatori.

Aqua SRL
Via Romea Comunale, 277/A - 45019 Taglio di Po (RO) - Tel. +39 0426 662304 - Fax +39 0426 661180 - E-mail: info@aqua-deltadelpo.com - P.IVA: 01200790291